lunedì 10 giugno 2013

Castel Sant'Angelo, la Grangela, il turismo in bici, il melone cantalupo e le elezioni comunali a Licata

Che cosa farà il nuovo sindaco di Licata - probabilmente senza costi per l'amministrazione - per l'acropoli di Monte Sant'Angelo, Castel Sant'Angelo con il suo barocco, gli ipogei del Pozzo greco della Grangela e dello Stagnone Pontillo, il Teatro Re Grillo, la cappella del Cristo Nero ed il museo archeologico della Badia (detta anche convento cistercense di S. Maria del Soccorso)? 





Ci sarà davvero il turismo con le bici alla spiaggia della Mollarella e nel centro storico di Licata?

La cucina. Sicuramente necessitano di una maggiore promozione - magari a basso costo - il pesce ed il melone cantalupo di Licata.






La musica. E cosa si farà per la musica licatese? Più festival che non costino molto? Una festa di Sant'Angelo più locale?





E quali posizioni sulle energie rinnovabili? Infine, prima dei nomi dei candidati, vi ricordo che potete commentare questa pagina anche @ CalogeroMiraAg su You Tube, CMAgrigento su Facebook, CMAgrigento su StumbleUpon e CMAgrigento su Google +


















I candidati a sindaco di Licata sono Daniele Camilleri (Partito democratico e Pid), Domenico Mimmo Falzone (Unione di centro), Giuseppe Fragapani (Il megafono - Lista Crocetta), Angelo Balsamo e Gianluca Mantia.

Fra i canidati al Consiglio comunale anche Francesco Sciortino.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta con Facebook

Twitter, LinkedIn, StumbleUpon, Reddit e Sonico

Share in Sonico

Sociable

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis

ShareThis

CMAgrigento @ Feedburner, Newsgator, Netvibes, Bloglines, The Free Dictionary, Bitty Browser, Fwicki

CMAgrigento @ Webwag, PodcastReady, My Yahoo!, Google Reader, MyAol, Excite Mix, Plusmo, Netomat Hub

Add to Webwag

Add to Google Reader or Homepage

Add to My AOL

Add to Excite MIX

Add to Plusmo

Add to netomat Hub

CMAgrigento @ Feedburner

Porto Empedocle ed Andrea Camilleri

Racalmuto